Paesaggi Umani: Intercultural Videoblog

 

Il progetto,rientra nell’azione 1.2 “Iniziative Giovani”  e sarà realizzata da un gruppo  di  giovani di di età compresa tra 14 e i 18 anni, seguiti dal couch Grazia Minelli , e 2 giovani  di età compresa tra 20 e 30 anni.

La sede di realizzazione sarà il “Centro Spazio Aperto” del Comune di San Giovanni in Persiceto (Bo), per una durata complessiva di sette mesi.Ideato appositamente per avvicinare le culture europee ed extraeuropee a favore della promozionee dello scambio interculturale, paessaggi umani  ha l’obiettivo di  rafforzare il rispetto per la diversità e favorire l’integrazione delle persone diversabili.

Al centro del progetto Paesaggi umani  c’è la lotta contro la discriminazione e l'esclusione sociale un progetto sul territorio e on-line per la cura dei giovani e per creare uno spazio a loro dedicato.

Gli obiettivi sono di  raccogliere i giovani di diverse nazionalità ed etnie sotto un tetto comune, per fornire loro le conoscenze di base sulla teoria e la pratica di apprendimento interculturale, di organizzare il loro effettivo dialogo interculturale attraverso la creazione condivisa di un Video Blog nel quale saranno pubblicati i  video digitali ,  foto, video-musicali  per condividerleonline con tutto il mondo.

Il progetto Paesaggi Umani mira a sviluppare un processo di apprendimento  che miscela tecniche di media education ad esplorazioni espressivo artistiche. Sollecita un apertura verso l’autoapprendimento, che tocca il cuore della creazione artistica e il processo innovativo : il diritto di inventare.

La metodologia porrà come riferimenti Strategie attive e coinvolgenti, che siano in grado di   motivare ad un apprendimento intenzionale quali  focus grop, peer education, problem solving, media education per sostenere la cooperazione culturale tra differenti culture del territorio, attraverso una migliore comprensione e per un uso della  comunicazione creativa degli  spazi urbani mutietnici


 

 

The project is part of 1.2 “Initiatives Young People” and will be directed to a group of 9 young people who are between the age of 14 and 18 years old, followed by the coach Grazia Minelli, and 2 young peolple who are between 20 and 30 years old.

 

The centre of realisation will be the “Centro Spazio Aperto” from the municipality of San  Giovanni in Persiceto (Bologna), during an overall period of 7 months.

 

Human landscapes is been created to approach both European and non-European cultures in  an intercultural exchange and its goal is to strengthen respect for diversity and to encourage  the integration of divers-abled people.

 

 At the centre of the Human landscape project, we fight against discrimination and social exclusion, offer a project on the territory and online to make young people grow and have a place that is dedicated to them.

 

The aim is to get young people from divers cultures and ethnics together, to teach them the  basics of intercultural learning and to create a shared Videoblog by their intercultural  dialogue made by digital video, photography and music videos which can be seen from all  over the world.

 

The Human Landscape project aims to develop a learning process which blends methods of  media education towards explorations of artistic expression. It urges for an opening towards  self-learning which touches the heart of artistic creation and an innovative learning process:  the right to create.

 

The methodology will establish references to Active and Involving Strategies which are able  to motivate an Intentional Learning such as focus groups on themes of diversity, peer  education, problem solving, media education and creative learning method, which are able to  sustain the cooperation between different cultures on the territory through a better  understanding and a creative.